Qui,

sotto un albero d’arance

grandi, tonde, dolci arance,

c’è un cancello piccolino

con le doghe in legno chiaro,

c’è un giardino profumato,

una siepe in biancospino.

Qui

una volta m’hai baciata,

dolcemente all’improvviso.

La tua mano grande e calda

si è posata sul mio viso,

in un gesto ha catturato

le farfalle nel mio cuore.

Qui

ora dici che è finita,

non è questa la tua strada.

È sfiorito il biancospino,

non più odori in quel giardino

che offre rami senza frutti

al mio passo sconsolato.

Qui.

Una risposta a ""

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: