Dalla parte sbagliata

Nella periferia sconcia

delle nostre vite,

tra lampioni fulminati

e baracche,

in un giorno che entrambi

avevamo tempo da perdere,

ci siamo incontrati.

Accanto alla ferrovia,

di sera,

contro un muro

mi hai stretta,

ti ho stretto,

dimenticando che eravamo

dalla parte sbagliata

della bellezza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: